Domanda di riconoscimento e comunicazioni ai sensi del Regolamento Comunitario 12/01/2005, n. 183/2005: comunicazione di cessazione dell'attività
( Il SUAP costituisce l’ente procedente deputato alla ricezione da parte dell’utente delle seguenti domande e comunicazioni: [...] −) comunicazione di cessazione delle attività [...] urn:nir:regione.lombardia;giunta.regionale:deliberazione:2016-12-29;10-6077 )

Iter

Una volta ricevuta la documentazione, il SUAP verifica con modalità informatica la completezza formale della pratica e dei relativi allegati e provvede immediatamente all’inoltro telematico all'autorità sanitaria competente, in particolare al Dipartimento veterinario e sicurezza degli alimenti di origine animale.

L’autorità sanitaria competente procede al controllo di merito dei requisiti e dei presupposti richiesti dalla disciplina vigente:

  • se l'esito è positivo, l'istruttoria prosegue secondo l'iter previsto
  • se l'esito è negativo, l'autorità sanitaria competente, entro 30 giorni dal ricevimento della documentazione, può chiedere per tramite del SUAP della documentazione integrativa.

Terminata la fase istruttoria, l'autorità sanitaria competente adotta il provvedimento finale e lo trasmette al richiedente per tramite del SUAP.

Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Il procedimento prevede il pagamento dei diritti dell'autorità sanitaria competente.


Moduli da compilare e documenti da allegare
Comunicazione di cessazione attività (Regolamento Comunitario 12/01/2005, n. 183/2005)
Ultimo aggiornamento: 29/10/2018 15:41.17