Piano di classificazione (zonizzazione) acustica

La Legge 26/10/1995, n. 447 assegna ai Comuni un ruolo centrale in merito al problema dell’inquinamento acustico, con competenze di carattere programmatico, decisionale e di controllo.

In particolare, fra i diversi compiti assegnati  Legge 26/10/1995, n. 447, art. 6 e 7 sono di competenza dei Comuni: 

  • la classificazione del territorio comunale in zone omogenee sotto il profilo acustico
  • il coordinamento degli strumenti urbanistici già adottati o in corso di attuazione con la classificazione acustica
  • l’adozione dei Piani di risanamento acustico, assicurando il coordinamento con il Piano urbano del traffico e con i Piani previsti dalla vigente legislazione in materia ambientale.

Secondo quanto previsto dalla Legge 26/10/1995, n. 447, art. 4 la zonizzazione deve essere definita sulla base dei criteri stabiliti con legge regionale. Per la Regione Lombardia questi criteri sono indicati dalla Legge Regionale 10/09/2001. n. 13.

Con la Deliberazione della Giunta Regionale 12/07/2002, n. 7/9776 è stato inoltre approvato il documento “Criteri tecnici di dettaglio per la redazione della classificazione acustica del territorio comunale”.

Regolamentazione comunale

Nel comune di Lonato del Garda è stato adottato il Regolamento 22-03-2016, n. 10, il quale disciplina la tutela dall'inquinamento acustico