Avviso pubblico per l'erogazione di contributi a sostegno del pagamento del canone di locazione

Annotazioni

Possono presentare domanda per il contributo a sostegno del canone di locazione i nuclei familiari che, al momento della presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza nel Comune di Lonato del Garda e nell’immobile con riferimento al quale si richiede il contributo da almeno 5 mesi a far data dal giorno di presentazione della domanda;
  • aver stipulato un contratto di locazione regolarmente registrato riferito all’alloggio in cui il richiedente ha la residenza anagrafica e per il quale si richiede il contributo;
     
  • il richiedente ed il proprio nucleo familiare non deve essere sottoposto a procedure di rilascio dell’abitazione;
     
  • assenza di titolarità (per uno o più componenti del nucleo familiare) di diritti di proprietà o usufrutto, di uso o abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare, ubicato in Regione Lombardia.
    ​​​​​​​
  • ​​​​​​​(se ricorre il caso) titolarità, da parte di uno o più componenti del nucleo familiare, di diritti di proprietà o usufrutto, di uso o abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare, ubicato a distanza pari o inferiore a 50 Km dal comune di Lonato del Garda, purché in presenza di almeno una delle seguenti fattispecie per ciascun immobile:
    • coniuge legalmente separato o divorziato che, a seguito di provvedimento dell’autorità giudiziaria, non ha la disponibilità della casa coniugale di cui è proprietario. Nella domanda di contributo dovranno essere indicati, a pena di esclusione, i dati della registrazione dell’omologa o della separazione oppure della sentenza di divorzio ed il tribunale di riferimento. Copia del provvedimento dell’autorità giudiziaria deve essere prodotto prima dell’erogazione del contributo, se ammessi;
    • titolarità di pro-quota di diritti reali e dei quali sia documentata la non disponibilità. Questa circostanza deve essere dichiarata, a pena di esclusione, nella domanda di contributo. La documentazione attestante la titolarità relativa alla pro-quota di diritti reali sull’immobile nonché la documentazione attestante che l’immobile non è a disposizione del nucleo familiare (esempio non a titolo esaustivo: si tratta di abitazione in cui risiede altro soggetto titolare di diritto reale pro-quota) deve essere prodotta prima della erogazione del contributo, a pena di esclusione.
       
  • aver subito una riduzione del reddito personale e/o familiare a seguito dell’emergenza epidemiologica (esempio non a titolo esaustivo: lavoratore che non ha percepito reddito per sospensione attività o sospensione della propria attività lavorativa qualora lavoratore autonomo), tale da comportare la difficoltà da parte delle famiglie ad affrontare il pagamento del/i canone/i di locazione;
     
  • (se ricorre il caso) uno o più componenti percettori di reddito hanno contratto il virus o siano deceduti in seguito a Covid-19 e che abbiano per questo avuto ricadute di natura economica;
     
  • essere in possesso dell’attestazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE 2020), in corso di validità, calcolato ai sensi del DPCM numero 159 del Dicembre 2013 e s.m.i., con valore dell’indicatore ISEE pari o non superiore ad € 18.000,00;
     
  • non aver beneficiato di altre misure di sostegno all’affitto nell’anno in corso (es. bando di ambito, bando comunale ecc.);
     
  • non essere conduttori e risiedere in alloggi di categoria catastale A1,  A8 e A9.
    ​​​​​​​
  • disponibilità sui conti correnti bancari/postali, libretti, depositi bancari/postali, titoli azionari e obbligazionari intestati ai componenti del nucleo familiare inferiore ad € 5.000,00 alla data del  31/07/2020.
Tipo di procedura
Avviso per la concessione di contributi
Oggetto
Avviso pubblico per l’erogazione di contributi a sostegno del pagamento del canone di locazione a nuclei familiari in difficoltà, conseguentemente all'emergenza epidemiologica COVID-19
Istruzioni

Presentazione domande dal 28 settembre 2020.

 

Indirizzo
Comune di Lonato del Garda - Piazza Martiri della Libertà 12 25017 Lonato del Garda (Brescia)
Referente
Data di pubblicazione
Data di scadenza
Tipo di documento
: Avviso
Presentazione domande dal 28 settembre 2020
Protocollo 18-09-2020, n. 26618