Ordinanza n 156 del 12 maggio 2020 - attività di gioco presso i tabaccai

Dall'istituzione

Con Ordinanza Sindacale n. 156 del 12 maggio 2020 è stata disposta LA REVOCA DELL’ORDINANZA SINDACALE N. 110 DEL 25 MARZO 2020 con conseguente revoca dell’obbligo della “sospensione
immediata di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro (a titolo esemplificativo e non esaustivo new slot, gratta e vinci, 10 e lotto)”.

E' stato altresì disposto:
- dalla data odierna fino al perdurare dell’emergenza Covid19, nei luoghi pubblici e aperti al pubblico dell’intero territorio comunale – tra questi ultimi, in particolare, all’interno dei locali in cui sono esercitate le attività di tabaccheria e negli esercizi commerciali per i quali non vige l’obbligo di sospensione dell’attività – sia vietato sostare per “grattare” i tagliandi recanti lotterie istantanee comunque denominate (esempio “Gratta&Vinci”);
- ai sensi delle disposizioni vigenti in materia di misure di contenimento del Covid-19, in particolare l’Ordinanza Regionale n. 539 del 3 maggio 2020 al punto 1.7 lettera C) nonché sue eventuali successive modifiche ed integrazioni, “è fatto obbligo ai concessionari di SLOT MACHINES di provvedere al BLOCCO delle medesime ed agli esercenti di provvedere alla DISATTIVAZIONE DI MONITOR E TELEVISORI DI GIOCHI CHE PREVEDONO PUNTATE ACCOMPAGNATE DALLA VISIONE DELL’EVENTO anche in forma virtuale, al fine di IMPEDIRE LA PERMANENZA DEGLI AVVENTORI per motivi di gioco all’interno dei locali, a prescindere dalla tipologia di esercizio in cui tali apparecchi sono presenti”.

Ultimo aggiornamento: 14/05/2020 10:01.51