Taxi: cambiare turno di servizio e contrassegni

Turni di servizio

I turni di servizio, articolati in ordinari e integrativi, devono garantire la copertura del servizio per tutto l'arco delle 24 ore, tenendo conto sia della domanda di servizio in ambito aeroportuale, sia della necessità di assicurare la continua presenza del servizio all'interno dei diversi Comuni integrati nel bacino (Regolamento regionale 08/04/2014, n. 2, art. 37).

Ogni turno di servizio continuo non può essere superiore a dieci ore e ogni turno discontinuo non può essere superiore a 12 ore con una pausa minima di almeno un'ora.

Nel caso di doppio conducente il totale massimo dei turni non può superare le 16 ore giornaliere effettuabili sull'intero bacino.

Devono essere garantite nella combinazione delle turnazioni ordinarie e integrative otto ore di riposo minimo giornaliero.

I turni di servizio sono determinati da ogni Comune anche in relazione alle esigenze di ambito locale.

Contrassegni del turno di servizio

Ogni autovettura deve essere munita di due contrassegni del turno che devono contenere le indicazioni relative al turno ordinario e a quello integrativo (Regolamento regionale 08/04/2014, n. 2, art. 38).

I contrassegni sono forniti dal Comune a spese del titolare della licenza.

Con Deliberazione della Giunta regionale 29/05/2017, n. 10/6658, sono state approvate le prescrizioni tecniche in base alle quali devono essere realizzati e forniti i contrassegni dei turni di servizio.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Ultimo aggiornamento: 02/11/2018 15:01.29