Imposta di soggiorno

Classificazione
Livello di Informatizzazione attuale: 
Informativo
Descrizione: 

IMPOSTA DI SOGGIORNO - ISTRUZIONI OPERATIVE

ATTENZIONE!

Rendicontazione annuale

I gestori delle strutture ricettive, normativamente preposti alla riscossione dell’Imposta di Soggiorno, sono legalmente qualificati come “Agenti contabili di fatto” in quanto aventi la materiale disponibilità di denaro di pertinenza pubblica. I gestori, in conseguenza di ciò, sono tenuti a presentare entro il 30 gennaio di ogni anno al Comune di Lonato del Garda la rendicontazione annuale della gestione dell’Imposta di Soggiorno, compilando l’apposito modello di legge (Mod. 21). Tale modello deve poi essere trasmesso dal Comune di Lonato del Garda, unitamente al rendiconto di esercizio, alla Corte dei Conti – Sezione Autonomie.
Il modello sopracitato deve essere spedito mezzo raccomandata A.R. o depositato presso il Protocollo Generale del Comune di Lonato del Garda – Piazza Martiri della libertà n. 12 – in una copia originale, debitamente compilata e sottoscritta dal titolare/legale rappresentante della struttura ricettiva.
Non è previsto l’invio tramite fax o posta elettronica.

DECORRENZA
L'imposta di soggiorno della Città di Lonato del Garda decorre dal 1° settembre  2015.

COME FUNZIONA
L'imposta di soggiorno è istituita in base alle disposizioni previste dall'art.4 del Decreto Legislativo 14 marzo 2011 n.23. Il relativo gettito è destinato a finanziare gli interventi, previsti nel bilancio di previsione del Comune di Lonato del Garda, per il turismo, la manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali, nonchè i servizi pubblici locali.
L'imposta è corrisposta per ogni pernottamento (ovvero a persona per notte) nelle strutture ricettive ubicate nel territorio del Comune di Lonato del Garda, secondo le modalità di cui al regolamento adottato con deliberazione del Consiglio comunale n. 59 del 18/12/2012.

CHI DEVE PAGARE
Soggetto Passivo
:
L'imposta è dovuta da ogni soggetto, non residente nel Comune di Lonato del Garda, per ogni pernottamento nelle strutture ricettive situate nel territorio del Comune di Lonato del Garda.

Soggetto responsabile dell’applicazione e versamento dell’imposta:
Soggetto responsabile di tutti gli obblighi tributari è il gestore della struttura ricettiva presso la quale alloggiano i soggetti passivi.

ESENZIONI
Sono esenti dal pagamento dell'imposta di soggiorno:

  1. i minori fino al 14esimo anno di età (compreso)
  2. i malati che devono effettuare terapie presso strutture sanitarie site nel territorio comunale ed i loro accompagnatori;
  3. i genitori, o accompagnatori delegati, che assistono minori di anni 18 (compiuti) ricoverati presso strutture sanitarie site nel territorio comunale, per un massimo di due persone per paziente;
  4. i portatori di handicap non autosufficienti, con idonea certificazione medica, e i loro accompagnatori;
  5. gli autisti di pullman che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati dalla agenzie di viaggi e turismo;
  6. gli appartenenti alle forze di Polizia statale e locale, nonché al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che pernottano per esigenze di servizio;
  7. i volontari che nel sociale offrono il proprio servizio in occasione di eventi e manifestazioni organizzate dall’Amministrazione Comunale, Provinciale o Regionale e per emergenze ambientali;
  8. i soggetti che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche per fronteggiare situazioni di emergenza conseguenti a eventi calamitosi o di natura straordinarie e per finalità di soccorso umanitario;
  9. il personale dipendente della gestione della struttura ricettiva ove svolge l’attività lavorativa;
  10. i soggiornanti nei rifugi montani/alpini;

L’esenzione di cui ai punti b) e  c) è subordinata alla presentazione al gestore della struttura ricettiva di apposita certificazione della struttura sanitaria, attestante le generalità del malato o del degente ed il periodo di riferimento delle prestazioni sanitarie o del ricovero. L’accompagnatore dovrà altresì dichiarare, ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. n°445 del 2000 e successive modificazioni, che il soggiorno presso la struttura ricettiva è finalizzato all’assistenza sanitaria nei confronti del soggetto degente.

QUANTO SI PAGA
La misura dell'imposta è graduata e commisurata con riferimento alla tipologia delle strutture ricettive definita dalla normativa regionale, che tiene conto delle caratteristiche e dei servizi offerti dalle medesime oltre che al prezzo.

Le misure d'imposta, approvate con delibera del Consiglio Comunale n. 16 del 30/04/2015, sono rappresentate nell'Allegato A del Regolamento dell'Imposta di Soggiorno.

OBBLIGHI DEI GESTORI DELLE STRUTTURE RICETTIVE
I gestori delle strutture ricettive ubicate nel comune di Lonato del Garda sono tenuti ad informare, in appositi spazi, i propri ospiti dell’applicazione, dell’entità e delle esenzioni dell’imposta di soggiorno.

Il gestore della struttura ricettiva, utilizzando l’apposito modulo,  dichiara al Settore tributi del Comune di Lonato del Garda entro la fine (o giorno lavorativo successivo)  del mese successivo ad ogni trimestre (quindi entro il 30 aprile, 31 luglio, 31 ottobre e 31 gennaio) il numero delle presenze del trimestre precedente e delle esenzioni applicate. La dichiarazione è trasmessa su supporto cartaceo al protocollo generale del Comune di Lonato ovvero alla casella di posta elettronica certificata protocollo@pec.comune.lonato.bs.it

ATTENZIONE

Il gestore della struttura ricettiva effettua il versamento dell'imposta di soggiorno dovuta al Comune di Lonato del Garda, contestualmente alla presentazione della dichiarazione di cui sopra, con le seguenti modalità:

a) pagamento mediante bollettino postale sul  C/C postale n. 13045257 intestato a "SERVIZIO TESORERIA LONATO";

b) pagamento tramite bonifico bancario sul conto postale IBAN:  

IT 17 U 07601 11200 000013045257

intestato a " SERVIZIO TESORERIA LONATO "

indicando, in entrambi i casi,  la causale OBBLIGATORIA

“Imposta di soggiorno trimestre ________ ( I, II, III o IV) anno 2015”

 

Riferimenti: 
Mail: ufficiotributi@comune.lonato.bs.it
Telefono: 030.91392253-IMU 264
Fax: 030.91392254