Inaugurazione del monumento al Gen. Marziale Cerutti

Data: 
Lunedì, 12 Dicembre, 2016
Tipologia: 
Comunicati di servizio
Comunicato: 

È stato inaugurato ieri (domenica 11 dicembre 2016), alla presenza delle autorità civili, militari e religiose il monumento dell’Associazione Arma Aeronautica – Nucleo di Lonato del Garda al generale di Brigata aerea e aviatore Marziale Cerutti (Brescia, 10 marzo 1895 - 26 maggio 1946), pluridecorato con medaglia d’argento al valor militare, asso dell’Aviazione nella Prima guerra mondiale. È dedicato anche a tutti i caduti dell’Arma Azzurra il monumento, costituito dalla deriva del velivolo PA-200 “Tornado”, donato dall’Aeronautica militare al Comune di Lonato del Garda lo scorso 24 maggio 2016 e inaugurato in occasione della festa della Madonna di Loreto, patrona degli aviatori.

La collocazione e sistemazione del monumento è stata curata dal Comune di Lonato e fortemente voluto dall’Amministrazione che, per voce del vicesindaco Nicola Bianchi, ha ringraziato tutti i rappresentanti dell’Arma Aeronautica presenti e ricordato la storia del Generale Cerutti, pilota acrobatico che riuscì vincitore in ben 17 duelli aerei nella Grande Guerra, poi tragicamente morto in un incidente stradale in motocicletta nel 1946.

L’inaugurazione, organizzata dal Nucleo lonatese dell’Arma Aeronautica in collaborazione con il Comune di Lonato, la Sezione dell’Aeronautica di Desenzano e il Nucleo Valtenesi, si è svolta in via Pozze 21, dove è stato collocato il monumento, precisamente di fronte alla sede degli Alpini. Dopo l’alzabandiera, la benedizione e il taglio del nastro, sono seguiti la posa di una corona d’alloro e  gli interventi istituzionali del vicesindaco di Lonato dott. Nicola Bianchi e del presidente della sezione di Lonato colonnello Aurelio Tagliabue. Quindi, il corteo istituzionale, seguito da numerosi cittadini, si è diretto verso la Basilica di San Giovanni battista, sempre accompagnato dalla Banda cittadina che ha scandito i momenti solenni della cerimonia inaugurale.

Al termine della Santa Messa, la parata di autorità civili, militari e religiose si è portata in piazza Martiri della libertà per deporre una corona d’alloro al monumento ai caduti e portare un cesto di fiori dinanzi alla lapide del generale Cerutti. Qui il cerimoniale si è concluso con i discorsi delle autorità presenti.