Dicembre 2017

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
27
28
29
30
1
2
3
 
 
 
 
 
 
 
4
5
6
7
8
9
10
 
 
Carta d’identità elettronica: dall’11 dicembre anche per i lonatesi

Carta d’identità elettronica: dall’11 dicembre anche per i lonatesi

Data: 
Mercoledì, 6 Dicembre, 2017
Tipologia: 
Comunicati di servizio
Comunicato: 

A Lonato del Garda arriva la carta d’identità elettronica (cie). Dopo un periodo di sperimentazione, da lunedì 11 dicembre i cittadini che si recheranno all’Ufficio Anagrafe del Comune lonatese potranno ottenere il documento personale realizzato in materiale plastico, dalle comode dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza, di un microchip a radiofrequenza con memorizzati i dati del titolare e, sul retro, del codice fiscale riportato come codice a barre (come previsto dalla normativa nazionale, legge n. 125 del 6 agosto 2015). Sul documento sarà possibile anche inserire la dichiarazione di volontà per la donazione degli organi.

Esprime soddisfazione per l’avvio del servizio il consigliere comunale incaricato per l’innovazione tecnologica e l’informatizzazione Massimo Castellini, il quale afferma: «Attiviamo in anticipo il servizio, rispetto alla data prevista dal Ministero dell’interno, e per questo, a nome dell’amministrazione comunale, ringrazio il personale dell’Ufficio Anagrafe per essersi attivato celermente e con grande impegno, con il prezioso supporto dell’Ufficio Ced».

Una precisazione: la carta d’identità elettronica non è rilasciata dal Comune, ma è emessa dall’Istituto poligrafico e Zecca e dello Stato e recapitata con posta raccomandata tramite corriere all’indirizzo indicato dal cittadino nell’arco di sette giorni.

Presso gli sportelli comunali i cittadini potranno pagare il prezzo di rilascio (22,50 euro, di cui 16,79 sono dovuti allo Stato per supporto e spese di spedizione), anche usando il bancomat. Il rilascio di un eventuale duplicato costerà sempre 22,50 euro.

Per il rilascio, gli utenti che hanno il documento in scadenza entro sei mesi potranno prenotare l’appuntamento registrandosi sul sito https://agendacie.interno.gov.it o chiamando direttamente l’Anagrafe comunale. Per maggiori informazioni riguardo alle modalità del rilascio e ai documenti da presentare, si può fare riferimento al sito comunale www.comune.lonato.bs.it.

06/12/2017
 
 
Natale a Lonato tra presepi e concerti

Natale a Lonato tra presepi e concerti

Data: 
Venerdì, 8 Dicembre, 2017
Tipologia: 
Comunicati di servizio
Comunicato: 

L’atmosfera natalizia si è già accesa a Lonato del Garda la scorsa domenica con i mercatini natalizi, le luminarie e proseguirà nelle prossime settimane, per entrare nel vivo dopo il 20 dicembre. È già partita l’organizzazione delle mostre di presepi che si terranno dentro e fuori la chiesa di Sant’Antonio abate. L’esposizione “100 Presepi” lo scorso anno si è classificata primo posto nel Concorso provinciale per rassegne ed esposizioni organizzato da MCL (Movimento cristiano lavoratori); raccoglie presepi di tutti i generi, tradizionali, etnici, curiosi, artistici, nei materiali più diversi, rappresentativi di varie categorie sociali; quest’anno sarà visibile una particolare selezione realizzata da presepisti proveniente dalla Rassegna internazionale del presepio che si tiene presso l’Arena di Verona e anche un esempio di presepe napoletano con statue vestite. Come sempre chiunque può esporre i propri presepi contattando gli Amici della Chiesa di Sant’Antonio abate ai numeri 3487073575 e 3288655845.

All’interno della chiesa anche il presepio meccanico, già presente lo scorso anno, raddoppia la sua estensione. Negli spazi esterni si rinnoverà pure il presepio vivente allestito dal gruppo di San Tommaso con l’aiuto del gruppo Alpini. L’inaugurazione della mostra è prevista per sabato 23 dicembre alle ore 16. L’esposizione sarà visitabile dal 23 dicembre al 7 gennaio: il sabato negli orari 15-18.30, nei giorni festivi 10-12 e 15-18.30. Il presepio vivente si potrà invece vedere il giorno di Natale dalle 16 alle 19, il 26 dicembre, 1° e 6 gennaio tra le 15 e le 18. L’evento sarà arricchito da gruppi musicali che accompagneranno la visita.

Dall’8 dicembre al 6 gennaio la Proloco di Lonato del Garda, in collaborazione con l’Associazione Commercianti e gli Amici della Chiesa di Sant’Antonio, organizza anche la terza edizione dell’itinerario guidato per le vie del centro storico alla scoperta dei presepi allestiti sulle finestre delle abitazioni e nelle vetrine dei negozi.

Non mancheranno, infine, le occasioni per vivere in musica lo spirito del Natale. Domenica 17 dicembre presso la chiesa di Sedena si terrà il Concerto del corpo musicale “Città di Lonato”, con la partecipazione del Coro della Chiesa di Sedena; seguiranno la visita al presepe e un piccolo rinfresco. Sabato 23 dicembre, alle 21, si svolgerà invece il consueto Concerto natalizio del Corpo musicale “Città di Lonato” al Teatro Italia.  Martedì 26 dicembre, alle 16, il Coro “Arcangelo da Lonato” offrirà un altro momento musicale con il concerto in Sala Celesti, al primo piano del municipio. Sabato 6 gennaio alle 20.45, infine, il sipario natalizio si chiuderà sul concerto del Coro della Basilica di San Giovanni Battista, con la partecipazione de “Il Coro delle 10” insieme alla “La_Go Band”, nella Basilica di San Giovanni Battista. Tutti gli eventi sono a ingresso libero e consultabili sul sito: http://www.roccadilonato.it/. 

08/12/2017
 
 
 
11
12
13
14
15
16
17
La macchina di emergenza neve ha funzionato bene

La macchina di emergenza neve ha funzionato bene

Data: 
Lunedì, 11 Dicembre, 2017
Tipologia: 
Comunicati di servizio
Comunicato: 

La macchina di emergenza neve ha lavorato tutta la notte a Lonato del Garda ed ha funzionato. Questa mattina le strade erano percorribili e le scuole regolarmente aperte. Già dalle cinque di oggi (lunedì 11 dicembre), assicurano il sindaco Roberto Tardani e l’assessore ai Lavori pubblici Oscar Papa, che hanno effettuato sopralluoghi fino a tarda notte, le condizioni della viabilità erano complessivamente buone, grazie al pronto intervento dei mezzi spazzaneve sul territorio comunale. Un comprensorio non certo semplice da gestire, considerati i 180 km di strade comunali e le 14 frazioni, in un comune di ben 70 kmq.

Il sindaco Tardani e l’assessore Papa ringraziano tutti coloro che hanno lavorato durante la notte per contribuire al piano di emergenza comunale: «Tutto è migliorabile, ma il piano di emergenza ha funzionato e ciò è merito di quanti si sono dati da fare fino alle cinque di questa mattina per garantire viabilità e sicurezza. Un ringraziamento speciale va anche ai cittadini che con grande attivismo e spirito civico si sono svegliati presto per pulire i loro marciapiedi e i tratti di strada dinanzi a casa». 

11/12/2017
 
 
 
 
 
 
 
18
19
20
21
22
23
24
 
 
 
 
 
 
 
25
26
27
28
29
30
31